In principio fu il bla bla bla.

Tag: politica

Perché la Politica non comprende più i nostri bisogni?

Perché la Politica non comprende più i nostri bisogni?

Si dice che la Politca non sappia più comprendere i bisogni delle persone, cosa che spiegherebbe il successo dei “nuovi” partiti-movimenti-sette-aziende e la crisi di quelli vecchi. Ma è anche vero che la Politica è fatta dalle persone, dunque sono le persone stesse a non […]

Condividi
La Sinistra non è morta

La Sinistra non è morta

Negli ultimi anni non abbiamo fatto altro che ripetere “La Sinistra è morta!”. Eppure, una settimana fa, ho visto la Sinistra sotto la finestra di Mimmo Lucano, pronta ad esprimere tutta la propria solidarietà. Vedo la Sinistra in tutte quelle persone intente ad affermare non […]

Condividi
Vietate le spese immorali: breve storia del reddito di cittadinansia

Vietate le spese immorali: breve storia del reddito di cittadinansia

“Abbiamo abolito la povertà!” È con queste parole che il Governo ha annunciato, dal balcone agli ITALIANIII (sic!), di aver trovato l’accordo per le coperture. In poche parole: di aver trovato i soldi per finanziare il reddito di cittadinanza. Dunque presto la povertà sarà un […]

Condividi
Un chilo di mele, un etto di prosciutto e una pistola: armi e “legittima offesa”

Un chilo di mele, un etto di prosciutto e una pistola: armi e “legittima offesa”

“Salve, mi dà un chilo di mele, un etto di prosciutto e una pistola calibro 22?” No, non è un’ipotesi così assurda. È il sogno di Salvini, il progetto di questo Governo pentaleghista, il desiderio di tantissimi italiani: armarsi per sentirsi più sicuri. Armarsi perché […]

Condividi
Sulla mia pelle: la passione di Stefano Cucchi

Sulla mia pelle: la passione di Stefano Cucchi

Portare sul grande schermo (e pure sul “piccolo” della piattaforma Netflix, che ha prodotto il film) la morte di Stefano Cucchi era un atto dovuto e necessario. “Dovuto” per rispetto alla sua memoria, va ricordato infatti che la sorella Ilaria lo ha voluto con tutte […]

Condividi
Come ci siamo ritrovati in un Paese fascista, sottovalutando tutto

Come ci siamo ritrovati in un Paese fascista, sottovalutando tutto

Quando, sottovalutando quelle piccole nuvole grigie sparse come macchie di leopardo, nel cielo luminoso, ci siamo trovati travolti da un violento temporale. Quelle volte che abbiamo sottovalutato la pece nera che sporcava le nostre mani e i nostri piedi dopo un bagno al mare, e […]

Condividi

error: Se vuoi condividere i contenuti usa i tasti di condivisione o scrivici a info@sequestoèunblog.it