In principio fu il bla bla bla.

Ultimi post

Il mio augurio è che tu possa…

Il mio augurio è che tu possa…

Che tu possa dire ciò che sai e ascoltare ciò che non sai.  Che tu possa esserci con la leggerezza di un bambino e la pesantezza di un pensatore. Che tu possa gareggiare solo con il te stesso di prima, perché la vera sfida è […]

Condividi
Open borders – Senza confini: il video

Open borders – Senza confini: il video

Nell’epoca delle destre populiste, della paura, dei terrorismi, dei razzismi, dei muri, della chiusura dei confini e delle frontiere, abbiamo sentito il bisogno di montare queste immagini come inno al coraggio e all’integrazione. Questi sono i nostri auguri, per un 2019 dove “Europa, Integrazione, Coraggio, […]

Condividi
La storia della musica in 12 minuti – Un video incredibile!

La storia della musica in 12 minuti – Un video incredibile!

L’evoluzione della musica, dal 1700 al 2018, in soli 12 minuti. Una linea temporale che scorre lungo i secoli e i decenni fa da filo conduttore a un video colorato e psichedelico che è un medley dei più grandi successi della musica mondiale. Centinaia di […]

Condividi
Ad Auschwitz cade ancora la neve

Ad Auschwitz cade ancora la neve

Sono appena atterrato in Italia. Dalla Polonia. E sento ancora il freddo. Il freddo di quelle temperature bassissime a cui non sono affatto abituato. Il freddo lasciatomi addosso da un’esperienza che proprio adesso, buttando giù queste poche righe, provo a metabolizzare. Due giorni fa, ho […]

Condividi
Chi è Bocca di Rosa? Il racconto del capolavoro di De André

Chi è Bocca di Rosa? Il racconto del capolavoro di De André

Chi è Bocca di Rosa? “Definita da un insigne musicologo un canto all’amore senza distinzione di forma, sacro e profano insieme, questo capolavoro deandreiano – alla stregua della coeva Via del campo, che affronta il tema dell’eros in vendita – affronta quello della donna che […]

Condividi
Caro ragazzo che “grazie a Dio” sei guarito dall’omosessualità

Caro ragazzo che “grazie a Dio” sei guarito dall’omosessualità

Caro ragazzo che, con “l’aiuto di Dio“, credi di esserti liberato dall’omosessualità, reputandola “un’identità di contrabbando che ti aveva dato il nemico” (il Diavolo). Ho alcune cose molto importanti da dirti, senza entrare nel merito della tua storia (non vorrei togliere il lavoro a Barbara […]

Condividi

error: Se vuoi condividere i contenuti usa i tasti di condivisione o scrivici a info@sequestoèunblog.it