In principio fu il bla bla bla.

Società

Chi è Bocca di Rosa? Il racconto del capolavoro di De André

Chi è Bocca di Rosa? Il racconto del capolavoro di De André

Chi è Bocca di Rosa? “Definita da un insigne musicologo un canto all’amore senza distinzione di forma, sacro e profano insieme, questo capolavoro deandreiano – alla stregua della coeva Via del campo, che affronta il tema dell’eros in vendita – affronta quello della donna che […]

Condividi
Caro ragazzo che “grazie a Dio” sei guarito dall’omosessualità

Caro ragazzo che “grazie a Dio” sei guarito dall’omosessualità

Caro ragazzo che, con “l’aiuto di Dio“, credi di esserti liberato dall’omosessualità, reputandola “un’identità di contrabbando che ti aveva dato il nemico” (il Diavolo). Ho alcune cose molto importanti da dirti, senza entrare nel merito della tua storia (non vorrei togliere il lavoro a Barbara […]

Condividi
Elogio dell’uguaglianza: il diritto di essere diversi

Elogio dell’uguaglianza: il diritto di essere diversi

L’art. 3 della nostra Costituzione, all’indomani del Fascismo e della Seconda Guerra Mondiale (che per lungo tempo avevano soppresso i diritti e le libertà di ognuno), ha raccolto l’antica eredità culturale dell’Illuminismo, formulando uno dei principi più sacri e inviolabili su cui si fonda la […]

Condividi
Perché la Politica non comprende più i nostri bisogni?

Perché la Politica non comprende più i nostri bisogni?

Si dice che la Politca non sappia più comprendere i bisogni delle persone, cosa che spiegherebbe il successo dei “nuovi” partiti-movimenti-sette-aziende e la crisi di quelli vecchi. Ma è anche vero che la Politica è fatta dalle persone, dunque sono le persone stesse a non […]

Condividi
La Sinistra non è morta

La Sinistra non è morta

Negli ultimi anni non abbiamo fatto altro che ripetere “La Sinistra è morta!”. Eppure, una settimana fa, ho visto la Sinistra sotto la finestra di Mimmo Lucano, pronta ad esprimere tutta la propria solidarietà. Vedo la Sinistra in tutte quelle persone intente ad affermare non […]

Condividi
Vietate le spese immorali: breve storia del reddito di cittadinansia

Vietate le spese immorali: breve storia del reddito di cittadinansia

“Abbiamo abolito la povertà!” È con queste parole che il Governo ha annunciato, dal balcone agli ITALIANIII (sic!), di aver trovato l’accordo per le coperture. In poche parole: di aver trovato i soldi per finanziare il reddito di cittadinanza. Dunque presto la povertà sarà un […]

Condividi


error: Se vuoi condividere i contenuti usa i tasti di condivisione o scrivici a info@sequestoèunblog.it