In principio fu il bla bla bla.

Psicologia

Dal Vangelo secondo Matteo: il cammino verso la santità di Capitan Salvini

Dal Vangelo secondo Matteo: il cammino verso la santità di Capitan Salvini

Ha baciato il Rosario e implorato, come un condottiero in partenza per una Crociata, il “Cuore Immacolato di Maria”, la stessa Maria madre di Cristo costretta a partorire suo figlio al freddo di una stalla perché rifiutata da chi avrebbe potuto e dovuto accoglierla. (Vi […]

Condividi
Ritorno al presente: al Paese reale

Ritorno al presente: al Paese reale

– Hai letto la nuova dichiarazione di Salvini sulla cannabis legale? + Hai letto che dopo le sparatorie degli ultimi mesi, i napoletani si stanno ribellando alla camorra. – Cosa? E che c’entra… dicevo, di nuovo con questi attacchi alle droghe leggere… demonizzate come fossero […]

Condividi
Perché i giovani non “figliano” più come una volta

Perché i giovani non “figliano” più come una volta

“I giovani non fanno figli perché sono egoisti e non vogliono responsabilità”. O, almeno, così dicono quelli che giovani non lo sono da un po’ e che giudicano tutto attraverso la lente distorta del “ai miei tempi era tutta un’altra cosa”. Io credo di essere […]

Condividi
Il ministro dei bulli

Il ministro dei bulli

“Spara a Salvini e mira bene”. Sono queste le parole comparse su un muro di Parma, fotografate e postate su Twitter dallo stesso Ministro dell’Interno che, indignato, ha scritto: “Mi aspetto una condanna da tutto il mondo della politica, della cultura e dell’informazione”. Sono d’accordo […]

Condividi
Bugie, tradimenti e dietrofront: il M5s in 10 punti

Bugie, tradimenti e dietrofront: il M5s in 10 punti

“Io sono del Sud, io sono di Napoli. Faccio parte di quella parte d’Italia cui la Lega diceva ‘Vesuvio lavali col fuoco’. Non ho nessuna intenzione di far parte di un Movimento che si allea con la Lega Nord” – Luigi Di Maio, Porta a […]

Condividi
Il re è nudo! Compriamo dei vestiti a Salvini

Il re è nudo! Compriamo dei vestiti a Salvini

Ormai ci abbiamo fatto l’abitudine. Ogni giorno il Ministro Salvini si fa fotografare vestito da poliziotto, o da vigile del fuoco, o da carabiniere. Con uno stemma o un distintivo, insomma, che lo elevino, che lo facciano apparire ciò che in realtà non è. Anche […]

Condividi


error: Se vuoi condividere i contenuti usa i tasti di condivisione o scrivici a info@sequestoèunblog.it