In principio fu il bla bla bla.

Arte e Letteratura

La vita e la morte, il pensiero del Maestro Camilleri

La vita e la morte, il pensiero del Maestro Camilleri

Alle 8,20 di questa mattina, dopo un lungo ricovero per arresto cardiaco, se ne è andato il Maestro Andrea Camilleri. Le maggiori testate italiane lo ricordano come il padre di Montalbano, ma tra i suoi grandi romanzi si ricordano anche “Un filo di fumo”,”La stagione […]

Condividi
Il re è nudo! Compriamo dei vestiti a Salvini

Il re è nudo! Compriamo dei vestiti a Salvini

Ormai ci abbiamo fatto l’abitudine. Ogni giorno il Ministro Salvini si fa fotografare vestito da poliziotto, o da vigile del fuoco, o da carabiniere. Con uno stemma o un distintivo, insomma, che lo elevino, che lo facciano apparire ciò che in realtà non è. Anche […]

Condividi
La lettera di Salvini a Babbo Natale

La lettera di Salvini a Babbo Natale

“Caro Babbo Natale, da quando sono diventato premier, ops, volevo dire ministro dell’interno, ho così tanto potere (ti ricordo che oltre 90 milioni di italiani stanno dalla mia parte) che tu dovresti scrivere una lettera a me (per ringraziarmi e complimentarti). Ma siccome sono una […]

Condividi
La storia della musica in 12 minuti – Un video incredibile!

La storia della musica in 12 minuti – Un video incredibile!

L’evoluzione della musica, dal 1700 al 2018, in soli 12 minuti. Una linea temporale che scorre lungo i secoli e i decenni fa da filo conduttore a un video colorato e psichedelico che è un medley dei più grandi successi della musica mondiale. Centinaia di […]

Condividi
Chi è Bocca di Rosa? Il racconto del capolavoro di De André

Chi è Bocca di Rosa? Il racconto del capolavoro di De André

Chi è Bocca di Rosa? “Definita da un insigne musicologo un canto all’amore senza distinzione di forma, sacro e profano insieme, questo capolavoro deandreiano – alla stregua della coeva Via del campo, che affronta il tema dell’eros in vendita – affronta quello della donna che […]

Condividi
Sulla mia pelle: la passione di Stefano Cucchi

Sulla mia pelle: la passione di Stefano Cucchi

Portare sul grande schermo (e pure sul “piccolo” della piattaforma Netflix, che ha prodotto il film) la morte di Stefano Cucchi era un atto dovuto e necessario. “Dovuto” per rispetto alla sua memoria, va ricordato infatti che la sorella Ilaria lo ha voluto con tutte […]

Condividi


error: Se vuoi condividere i contenuti usa i tasti di condivisione o scrivici a info@sequestoèunblog.it