In principio fu il bla bla bla.

Autore: Francesco Giamblanco

Uomini si nasce, webeti si diventa

Uomini si nasce, webeti si diventa

Credo sia arrivato il momento di iniziare a segnalare e a contrastare, anche con la semplice informazione, i ciarlatani; non vorrei che lasciandoli fare ce li trovassimo al governo… Ah no, troppo tardi. Il mondo del web, come lo definiscono i Tg, sembrerebbe un mondo […]

Condividi
Medioevo digitale: quando il social ti censura

Medioevo digitale: quando il social ti censura

C’è un momento nella vita in cui devi fermarti e chiederti “Come sono arrivata fin qui?” Così a un certo punto ho dovuto guardare nello specchio virtuale che è la mia bacheca Facebook a caccia di quegli indizi che mi hanno portato all’ennesimo ban, a […]

Condividi
Festa della Repubblica: la parata dell’ipocrisia

Festa della Repubblica: la parata dell’ipocrisia

Un sabato mattina come un altro: sveglia, colazione, caffè, divano, telecomando. Accendo la Tv, RAIUNO. E cosa compare davanti ai miei occhi? Uomini e Donne? Il Circo Orfei? Il Grande Fratello? No, peggio. È la Festa della Repubblica. Vedo in sovraimpressione i volti luccicanti di […]

Condividi
Cosa accadrebbe se l’Italia uscisse dall’ Euro: in sintesi

Cosa accadrebbe se l’Italia uscisse dall’ Euro: in sintesi

Cosa accadrebbe se l’Italia uscisse davvero dall’ Euro? Quale sarebbe il contraccolpo sulla nostra vita? Non essendo affatto un esperto di economia, mi sono affidato alla lettura di alcuni articoli del settore, in particolare riporterò in sintesi quanto scritto da Enrico Marro su Il Sole […]

Condividi
Aruci: genuine dolcezze di Sicilia

Aruci: genuine dolcezze di Sicilia

Il termine siciliano “aruci” deriva, molto probabilmente, dall’arabo “حلو” che si pronuncia “halu” e significa “dolce”. Una parola che richiama immediatamente il gradevole gusto che lo zucchero dona agli alimenti. L’arte di fare dolci è un’arte antica. E, come le parole ci raccontano, gli arabi […]

Condividi
LORO siamo noi: la parabola di Sorrentino su Berlusconi e gli italiani

LORO siamo noi: la parabola di Sorrentino su Berlusconi e gli italiani

Una pecora si accascia a terra, morta, sopraffatta dal gelo: quello proveniente dall’aria condizionata nel salone di una villa, ma anche quello trasmesso dalle immagini trash e ripetitive di una Tv accesa. Basta questa prima scena di Loro per capire che Sorrentino non vuole dirigere […]

Condividi

error: Se vuoi condividere i contenuti usa i tasti di condivisione o scrivici a info@sequestoèunblog.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi