In principio fu il bla bla bla.

Ultimi post

Torneremo ancora

Torneremo ancora

Torneremo a viaggiare, a scoprire nuovi luoghi, a ripercorrere quelli già visti e vissuti, a perderci con il navigatore e a lamentarci di quella voce metallica che ti dice “Tra 500 metri girare a destra, poi fai una capovolta, un’altra ancora, conta fino a 10 […]

Condividi
Overdose di notizie, gogne pubbliche e teorie complottiste: che fare?

Overdose di notizie, gogne pubbliche e teorie complottiste: che fare?

È giusto e sacrosanto informare e informarsi. Tuttavia, fare la gara a chi sa più cose su un fatto o su un altro, ancor prima che “gli addetti ai lavori” abbiano le idee un po’ più chiare, è deleterio per tutti e per la nostra […]

Condividi
Per una quarantena “bellissima”: 5 libri, 5 film e 5 serie tv imperdibili

Per una quarantena “bellissima”: 5 libri, 5 film e 5 serie tv imperdibili

L’ho letto e sentito fin troppe volte in questi giorni: CHE PALLE ‘STA QUARANTENA, A CASA MI ANNOIO, NON SO COME PASSARE IL TEMPO. E chissà in quanti vi hanno risposto: leggete un libro, (ri)guardate un film o scoprite una nuova serie tv. Ecco, così […]

Condividi
No, non siamo tutti uguali di fronte al Coronavirus

No, non siamo tutti uguali di fronte al Coronavirus

Chi sta da solo in una mega villa con giardino, chi in 6 in un piccolo e disagevole appartamento. Chi, da medico, gode della solidarietà di questi giorni, pur lavorando in uno studio privato, con orari normali e guadagnando in nero; chi, invece, continua a […]

Condividi
Panico e cinismo: “mostri” al tempo del Coronavirus

Panico e cinismo: “mostri” al tempo del Coronavirus

  Tra il panico di chi svuota i supermercati e il cinismo di chi afferma “Per fortuna la letalità riguarda solo gli anziani e i malati”: il Coronavirus genera mostri.   In risposta al diffondersi del Coronavirus, due atteggiamenti contrapposti dilagano tanto quanto l’epidemia: il […]

Condividi
Il futuro è passato da qui

Il futuro è passato da qui

–  Sai che un giorno, fra circa un secolo, forse intorno al 2020, useremo strani telefoni con cui potremo scattare fotografie, spedire lettere, comprare cibo fresco e vestiti nuovi, e molto probabilmente i governi approfitteranno di questi apparecchi per spiarci tutti. Un giorno parleremo con […]

Condividi

error: Se vuoi condividere i contenuti usa i tasti di condivisione o scrivici a info@sequestoèunblog.it